Biografia

 

Laura è nata e si è formata a Milano, dove vive.
“Fin da bambina mio padre mi ha insegnato a ricreare tutto ciò che lo sguardo assimila”.  
E’ da questo insegnamento , unito alla passione per i colori e per i materiali, che nascono le espressioni artistiche  di Laura Ramenzoni.


In pittura, i fiori e la campagna, riprodotti con le tinte calde tipiche del mondo agreste, denotano il piacere nel dipingere la natura in tutte le sue forme ed espressioni. In un mondo dove sembra esserci spazio solo per l’innovazione e per la modernità, i lavori di Laura sembrano mostrare un amore  per il  “vecchio” , che trasmette un messaggio, un messaggio di vita vissuta.
Questo amore si esprime anche nella scultura, che utilizza il Raku, una antica tecnica giapponese di lavorazione della ceramica, applicata sia a sculture vere e proprie sia a creazioni  di gioielli  definite “sculture da passeggio”.


Per le sue creazioni, definibili come una “sinergia di materiali”, Laura utilizza qualsiasi materiale: legno, ferro, rame, creta ecc.; presi singolarmente sono così diversi fra loro, ma dopo essere maneggiati e rimaneggiati, messi uno accanto all’altro, uniti, fusi, modellati, creano e trasmettono significati e sensazioni intensi ed inaspettati.


Laura  è membro del Direttivo del Gruppo Culturale Artisti di Via Bagutta Milano.
Da più di 20 anni espone in prestigiose rassegne ed eventi culturali: Bagutta, personali, collettive, Navigli  Fabbrica del Vapore, ArteGenova 2020 ecc. “

ottimo